iscrizionenewslettergif
Sport

Figuraccia dell’Italia: 2-2 con Haiti

Di Redazione12 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Italia-Haiti 2-2

Italia-Haiti 2-2

RIO DE JANEIRO, Brasile — “Abbiamo fatto una briutta figura perché se pareggi con haiti fai una brutta figura ma siamo arrivati ieri e questa per noi era una partita fatta con uno spirito diverso”. Lo ha detto il commissario tecnico della Nazionale Cesare Prandelli, al termine della partita pareggiata dagli azzurri con Haiti per 2-2.

Prandelli getta acqua sul fuoco, ma è stato quantomeno sorprendente il risultato dell’amichevole disputata a Rio de Janeiro e preparatoria in vista della Confederation cup.

L’Italia era completamente nuova rispetto a Praga: Sirigu, Maggio, Bonucci, Astori, De Sciglio, Candreva, Aquilani, Giaccherini, Cerci, Gilardino, Diamanti.

Gli azzurri sono andati in vantaggio dopo appena 19 secondi di gioco: Candreva crossa da sinistra Giaccherini si inserisce bene in mezzo all’area e batte Montrevil.

Per vedere il secondo gol azzurro occorre attendere il 27esimo del secondo tempo: bella azione di Balotelli sulla destra e passaggio per El Shaarawy in posizione ideale; il tocco del Faraone è a botta sicura, Montreuil respinge ma non può nulla sul tap-in dell’appena entrato Marchisio.

La vittoria sembra a portata di mano, ma nel giro di 6 minuti Hairi rimonta. Al 40esimo calcio di rigore per Haiti trasformato da Squrel. Al 46esimo, rapida azione di contropiede di Haiti, palla a Jean-Philippe che da posizione favorevole batte Marchetti.

Gaffe di Nadal: è morto Nelson Mandela

Rafa Nadal PARIGI, Francia -- Ha fatto il giro della rete in pochi minuti la gaffe di ...

Inter: Zanetti firma ancora per un anno

Zanetti ha firmato per un altro anno all'Inter MILANO -- Il "capitano" ha firmato. Javier Zanetti, una delle figure storiche dell'Inter giocherà nella ...