iscrizionenewslettergif
Val Cavallina

Violenza sessuale su uomini: arrestata russa

Di Redazione11 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Violenza sessuale su uomini: arrestata russa

Violenza sessuale su uomini: arrestata russa

BERGAMO — Sulla sua testa pendeva un mandato di cattura internazionale. I carabinieri hanno catturato e arrestato sabato pomeriggio a Endine Gaiano una russa di 39 anni che aveva messo in piedi un’organizzazione che aveva fatto della violenza sessuale e dell’estorsione la sua attività principale.

La donna è stata catturata mentre era in compagnia del fidanzato svedese. Secondo le indagini, la donna era ricercata dal 2011. Sul suo capo pendono accuse che vanno dal sequestro di persone, alla rapina e per finire alla violenza sessuale.

Secondo le notizie trapelate, i fatti contestati sono stati commessi in Siberia, a Novosibirsk, nel 1998. La donna, attraverso belle ragazze, attirava uomini per strada e li portava in una casa isolata. Qui i poveretti erano costretti a subire violenze sessuali da parte di altri uomini.

Poi le minacce: il clan avrebbe informato compagne e mogli dei rapporti sessuali consumati con partner maschili se non avessero sborsato rilevanti somme di denaro.

Per sfuggire all’arresto la donna si era trasferita in Bergamasca, dove abitava sotto falso nome. Dopo appostamenti e controlli, sabato i carabinieri hanno fatto scattare il blitz in via Nazionale, a Endine Gaiano.

Banda degli usurai: catturato il latitante Zambetti

Catturato il latitante Zambetti BERGAMO -- Dopo il raid nella sua villa bunker e una fuga rocambolesca, è stato ...

Frontale con un tir: pensionato muore a Endine

L'elicottero del 118ENDINE -- Terribile incidente stradale questo pomeriggio a Endine Gaiano. Un automobilista di 66 anni ...