iscrizionenewslettergif
Italia

Bimbo sbranato dai cani: tre parenti indagati

Di Redazione11 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bimbo sbranato dai cani a Siena

Bimbo sbranato dai cani a Siena

SIENA — Sarebbero tre le persone indagate per omicidio colposo a Siena in seguito alla morte del bimbo di 17 mesi sbranato dai cani di famiglia.

Gli indagati sarebbero il padre del piccolo, lo zio e la nonna, quest’ultima proprietaria degli animali.

Il sostituto procuratore Nicola Marini, titolare dell’inchiesta, ha fatto eseguire nella giornata l’esame esterno sul corpo del bimbo.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, domenica mattina verso le 11 il piccolo sarebbe sceso da solo al piano terra e avrebbe aperto la porta di casa che confina con l’abitazione della nonna. Poi sarebbe uscito in giardino dove c’erano i due dei tre cani da guardia che lo hanno attaccato: una pastore tedesco e un meticcio, incrocio fra un pastore tedesco e un rottweiler.

Ad avventarsi sul piccolo sarebbe stata la femmina di pastore tedesco. Il bambino, è stato ritrovato dallo zio, radiologo all’ospedale di Siena, che ha tentato di rianimarlo, disperatamente.

Oggi a Siena nella cripta della basilica di San Domenico alle ore 15 si svolgeranno i funerali.

Due alpinisti dispersi sul Gran Paradiso

Due alpinisti dispersi sul Gran Paradiso AOSTA -- Continuano le ricerche dei due alpinisti piemontesi dispersi da oltre 24 ore sul ...

Ondata di caldo in arrivo: domenica 35 gradi al Nord

Ondata di caldo in arrivo MILANO -- Dopo una primavera caratterizzata da piogge intense, nei prossimi giorni scoppierà letteralmente l'estate ...