iscrizionenewslettergif
Italia

Ricatto a luci rosse alla professoressa: 5 arresti

Di Redazione7 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ricatto a luci rosse alla professoressa: 5 arresti a Forlì

Ricatto a luci rosse alla professoressa: 5 arresti a Forlì

FORLI’ — Hanno sorpreso la professoressa, in auto con l’amante e hanno cercato di ricattarla. Cinque ragazzi stranieri (quattro romeni e un albanese), tutti fra i 19 e i 22 anni, sono stati arrestati con l’accusa di estorsione aggravata.

Uno dei cinque conosceva l’insegnante. Il gruppo l’aveva sorpresa mentre, nonostante fosse sposata, si era appartata in auto con il suo amante. I ragazzi hanno filmato l’incontro, per poi contattare la donna e chiederle soldi in cambio della mancata divulgazione del filmato che avrebbe creato lo scandalo.

Tremila euro in cambio del silenzio. “Abbiamo le immagini di te col tuo amante… Se non vuoi che il video finisca a tuo marito devi pagare. Ma non dire nulla, parla solo quando sei sola” recitava l’sms inviato dai giovani alla donna.

La professoressa ha subito avvisato i carabinieri. I militari hanno escogitato uno stratagemma. Hanno avallato l’incontro coi giovani e, subito dopo il pagamento di una “rata” dell’estorsione, sono intervenuti arrestando tre ragazzi in flagranza di reato.

Risalire agli altri è stato molto facile. Le immagini e il telefonino sono stati messi sotto sequestro.

Parroco di 60 anni s’innamora e lascia la tonaca

Parroco innamorato lascia la tonaca AVELLINO -- Cupido colpisce anche i preti. E così un sacerdote di Avellino ha deciso ...

Si dà fuoco davanti alla casa della ex moglie

Si dà fuoco davanti alla casa della ex CASERTA -- Non ha accettato la separazione dalla ex moglie e così ha deciso di ...