iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi: braccio di ferro con la Merkel sull’euro

Di Redazione7 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi pronto al braccio di ferro con la Merkel sull'euro

Silvio Berlusconi pronto al braccio di ferro con la Merkel sull’euro

ROMA — Lo aveva già detto in campagna elettorale che il sistema euro, così come organizzato, per gli imprenditori non funziona. E lo ha ribadito in un’intervista che farà discutere, Silvio Berlusconi.

“Bisogna che il governo sappia con autorevolezza ingaggiare un braccio di ferro, senza strepiti ma con grande risoluzione, allo scopo di convincere i paesi trainanti dell’Europa, e in particolare la Germania di Angela Merkel, che siamo di fronte a una alternativa secca: o si rimette in moto in forma decisamente espansiva il motore dell’economia, compreso quello finanziario legato alla moneta unica, uscendo dalla paralizzante enfatizzazione della crisi da debito pubblico, oppure le ragioni strategiche della solidarietà nella costruzione europea, dall’unione bancaria a tutto il resto, si esauriscono e si illanguidiscono fino alla rottura dell’equilibrio attuale”, ha spiegato Berlusconi al Foglio di Giuliano Ferrara.

Secondo il Cavaliere, “un’Italia che perde ancora peso e ricchezza oltre quello che ha già perso, pronta ad essere messa all’incanto con metodi egemonici da chi è in posizione di forza, non è una prospettiva accettabile. Questo è il contenuto vero di quello che chiamo il braccio di ferro. O è così o ciascuno deve trovare le proprie soluzioni nazionali o regionali, scomponendo i meccanismi dell’area dell’euro”.

Commissioni: il bergamasco Stucchi al Copasir

Giacomo Stucchi updated ROMA -- Intesa raggiunta per la commissioni bicamerali e per la giunta per le ...

Psi: oggi incontro a Bergamo sui referendum

Al centro Pia Locatelli, a destra Santo Consonni, con l'europarlamentare Schultz BERGAMO -- Oggi 7 giugno, alle 17.45, presso la sede del Psi in via Serassi ...