iscrizionenewslettergif
Italia

Muore durante gioco erotico: fermata prostituta di 22 anni

Di Redazione5 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Muore durante gioco erotico: fermata prostituta

Muore durante gioco erotico: fermata prostituta

MILANO — E’ stata fermata con l’accusa di omicidio una prostituta albanese di 22 anni presunta responsabile della morte di Salvatore Cercabene, 43 anni, avvenuto il 21 giugno scorso.

L’uomo era stato ritrovato morto nella sua auto in sosta in via Bisnati, tra Affori e Bruzzano, nei pressi di un parcheggio vicino a una zona di campagna. Il cadavere era sui sedili posteriori con i pantaloni abbassati e un cappio non stretto intorno al collo. Nell’auto anche capi femminili e scarpe con tacchi.

Subito si è pensato a un gioco erotico finito in tragedia. Le telecamere della zona avevano ripreso una giovane donna fuggire nuda dall’auto. La prostituta era stata rintracciata e poi rilasciata perché non c’erano elementi per accusarla. La donna era tornata in Albania, cambiandosi il nome. Tornata in Italia a marzo di quest’anno, aveva ripreso a prostituirsi in viale Enrico Fermi.

Nel frattempo, gli esami del dna e dell’autopsia hanno decretato la morte per asfissia meccanica dell’uomo, per strangolamento o altro mezzo. Per questo la donna è stata posta in stato di fermo di polizia giudiziaria.

Gioca con la pistola: bimba ferita da un colpo

Bimba ferita da un colpo di pistola accidentale alla gamba PISTOIA -- Si trova ricoverata all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze, la bambina di 10 anni ...

Investe donna e fugge: poi si suicida

I carabinieri BIELLA -- Era stato denunciato per aver investito una donna con l'auto ed essere scappato. ...