iscrizionenewslettergif
Provincia

Incinta al nono mese accoltellata dal marito

Di Redazione3 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Incinta al nono mese accoltellata dal marito

Incinta al nono mese accoltellata dal marito

BERGAMO — Una donna al nono mese di gravidanza è stata ferita a coltellate dal marito. E’ accaduto quest’oggi a Cividino, frazione di Castelli Calepio, in provincia di Bergamo.

L’uomo, un tunisino, è stato arrestato dai carabinieri. La donna, una bergamasca, è stata ricoverata all’ospedale Bolognini di Seriate. Le sue condizioni per fortuna non sarebbero gravi e il feto non sarebbe in pericolo di vita.

All’origine dell’accoltellamento, seguito a botte al corpo e alla pancia, ci sarebbe un litigio per motivi di gelosia. Il marito avrebbe cominciato a picchiare la poveretta che ha tentato di scappare sul pianerottolo dell’appartamento. Qui il consorte l’ha raggiunta colpendola alle braccia e alle gambe con un coltello da cucina.

Poi il tunisino è scappato in bicicletta. La donna, ferita, ha chiesto aiuto ai vicini trascinandosi per le scale. Immediato l’intervento dei Carabinieri e dell’ambulanza del 118 che ha trasferita la donna in ospedale. Nel frattempo i militari dell’Arma hanno arrestato il marito mentre era di ritorno a casa.

Cade con il motorino: muore ragazzo di Pianico

Cade con il motorino, muore ragazzo di Pianico BERGAMO -- E' morto sabato pomeriggio all'ospedale di Bergamo il ragazzo di 18 anni che ...

Latte: preoccupa l’aumento dei costi di produzione

Preoccupano gli aumenti dei costi di produzione del latte BERGAMO -- Ci sono forti preoccupazioni nel comparto del latte e fra i consumatori per ...