iscrizionenewslettergif
Politica

Alfano: il Pdl propone zero tasse per chi assume

Di Redazione3 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Angelino Alfano

Angelino Alfano

ROMA — Zero tasse agli imprenditori che assumono disoccupati; via l’Imu e non aumento dell’Iva; semplificazioni per chi vuole investire. Sono le proposte presentate dal Pdl in campagna elettorale e ribadite ieri dal vicepremier Angelino Alfano.

“Se queste azioni funzioneranno noi potremmo avere una bella speranza per la seconda metà del 2013” ha detto Alfano parlando con i giornalisti alla fine della Festa della Repubblica.

“Noi dobbiamo dare lavoro ai giovani – ha detto Alfano – e abbiamo una ricetta che può immediatamente offrire la possibilità che questo lavoro si crei, e cioè zero tasse per gli imprenditori che assumono giovani disoccupati. Chi assumerà questi ragazzi insomma non dovrà pagare quelle tasse che fin qui hanno rappresentato un disincentivo all’assunzione”.

Inoltre, ha proseguito Alfano: “Attraverso le politiche fiscali di detassazione, come nel caso dell’eliminazione dell’Imu, o di non appesantimento fiscale, come il non aumento dell’Iva, si può ambire ad una ripresa dei consumi che è capace a sua volta di generare nuova intrapresa”.

Infine, “terzo ambito su cui puntiamo molto – ha aggiunto il ministro dell’Interno – è quello delle semplificazioni. Chi ha degli euro in tasca e vuole investire deve poterlo fare immediatamente senza incorrere nei lacci e nei lacciuoli della burocrazia”.

“La nostra previsione è positiva”, ha concluso il ministro: “Se queste azioni funzioneranno noi potremo avere una bela speranza per la seconda metà del 2013”.

Processo Ruby: il pm chiede 7 anni per Minetti, Fede e Mora

Nicole Minetti MILANO -- Sette anni di carcere e 35mila euro di multa ciascuno. E' questa la ...

Grillo avverte: il paese sta esplodendo

Beppe Grillo RAGUSA -- "Questo Paese sta esplodendo, è finito dal punto di vista economico e politico: ...