iscrizionenewslettergif
Politica

Processo Ruby: il pm chiede 7 anni per Minetti, Fede e Mora

Di Redazione31 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Nicole Minetti

Nicole Minetti

MILANO — Sette anni di carcere e 35mila euro di multa ciascuno. E’ questa la condanna chiesta dalla procura di Milano per Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti, nel processo Ruby.

I tre sono accusati di per induzione e favoreggiamento della prostituzione, anche minorile in relazione al caso Ruby.

Inoltre, il procuratore aggiunto Piero Forno e il pm Antonio Sangermano hanno chiesto l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, dalle scuole e dai servizi che hanno a che fare coi minori per Mora, Minetti e Fede.

Il procuratore Forno ha chiuso la sua requisitoria con una citazione emblematica: “Nel 2009, molto prima che emergessero questi fatti, dichiarò che tra i motivi per cui si separava da Berlusconi c’era il fatto che per la sua dignità non poteva più tollerare un sistema in cui le vergini venivano date in pasto al drago. Questo sistema è stato provato”.

Stucchi (Lega): stop al bicameralismo perfetto

Giacomo Stucchi BERGAMO -- “Sulle riforme costituzionali, che devono essere divise dalla gestione ordinaria del governo, rispetto ...

Alfano: il Pdl propone zero tasse per chi assume

Angelino Alfano ROMA -- Zero tasse agli imprenditori che assumono disoccupati; via l'Imu e non aumento dell'Iva; ...