iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Pallavolista e compagno fatti a pezzi con la motosega

Di Redazione29 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I volantini della pallavolista scomparsa

I volantini della pallavolista scomparsa

VALENCIA, Spagna — Emergono particolari agghiaccianti sull’uccisione dell’ex pallavolista olandese Ingrid Visser e del suo compagno Lodewijk Severin, in Spagna.

Secondo quanto riferito dalla televisione nazionale, il duplice omicidio avvenuto a Murcia avrebbe avuto risvolti a dir poco brutali. Secondo le ultime notizie, la donna assassinata era incinta. Ma non solo. I corpi della coppia sono stati fatti a pezzi con una motosega e seppelliti in una piantagione di limoni.

Tre le persone arrestate a Valencia che secondo gli inquirenti hanno a che vedere con il terribile omicidio. Secondo quanto riferito dai media locali si tratterebbe di uno spagnolo di 36 anni, proprietario della limonaia in provincia di Murcia dove sono stati ritrovati i cadaveri, e di due rumeni di 47 e 59 anni.

Il movente, come ha confermato ieri il commissario capo della polizia di Murcia, Cirilo Duran, sarebbe “di natura economica” non meglio specificata.

Le indagini, ha precisato la polizia che mantiene sul caso il più stretto riserbo, non sono ancora concluse.

Pallavolista olandese trovata morta in Spagna

Ingrid Visser, la pallavolista olandese trovata morta insieme al compagno ALICANTE, Spagna -- Potrebbero esserci motivazioni economiche all'origine del duplice omicidio della pallavolista olandese Ingrid ...

E’ morta a Milano l’attrice Franca Rame

Franca Rame MILANO -- E' morta questa mattina a Milano Franca Rame, moglie di Dario Fo. Da ...