iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Sale sulla cupola di San Pietro per protesta

Di Redazione21 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Di Finzio sulla cupola di San Pietro

Di Finzio sulla cupola di San Pietro

ROMA — Lassù è diventato ormai di casa. Marcello Di Finizio, un imprenditore triestino, ha scalato di nuovo per protesta la cupola di San Pietro a Roma.

E’ accaduto ieri nel tardo pomeriggio. L’uomo ha esposto uno striscione: “Stop al massacro, no all’Euro” e ha chiesto al Papa di intervenire.

L’uomo già in passato, lo scorso 30 luglio e ancora il 2 ottobre, salì sulla cupola di san Pietro per protestare contro una direttiva europea che, a suo dire, lo danneggerebbe.

Di Finizio è titolare di un noto locale del lungomare di Trieste, “La Voce della Luna” distrutto da un incendio alcuni anni fa. Per ottenere il risarcimento inscenò proteste di piazza e scioperi della fame.

Madre getta i figli di 3 e 6 anni dal balcone

Madre getta i figli dal balcone BUSTO ARSIZIO -- Ci sarebbe una profonda depressione all'origine del gesto folle di una donna ...

E’ morto a Genova Don Andrea Gallo

Don Andrea Gallo GENOVA -- E' morto all'età di 84 anni Don Andrea Gallo.  Lo ha reso noto ...