iscrizionenewslettergif
Sport

Milan aggunta la Champions, disastro Inter

Di Redazione20 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Massimiliano Allegri ha portato il Milan in Champions League

Massimiliano Allegri ha portato il Milan in Champions League

MILANO — Ce l’ha fatta per il rotto della cuffia. Battendo il Siena per 2-1 in terra toscana, il Milan si è qualificato ai preliminari della Champions League. I rossoneri, nonostante una partenza disastrosa dovuta anche alla campagna cessioni voluta dalla società per far quadrare i conti, chiudono al terzo posto in campionato.

Sarà più difficile ora per il presidente Berlusconi giustificare una eventuale partenza di Massimiliano Allegri e un avvicendamento sulla panchina del Milan. Ieri il tecnico rossonero ha scansato le polemiche. Ieri Galliani lo ha difeso: “In questi tre anni ha fatto più punti della Juve. Con lui in panchina siamo primi. Certo, siamo 2-1 per la Juve nel conteggio degli scudetti e lasciamo stare quello dell’anno scorso…”. Ma come sempre, alla fine conterà solo il parere di Berlusconi, mai tenero in questa stagione con il suo allenatore.

Con la vittoria a Pescara (1-5), e la concomitante vittoria del Milan a Siena, la Fiorentina conquista il quarto posto nella classifica finale della Serie A e guadagna l’accesso all’Europa League.

Ciliegina sulla torta per i tifosi rossoneri. L’Udinese ha battuto l’Inter per 5-2 a San Siro qualificandosi per l’Europa League. Per i cugini nerazzurri è stata l’annata più disastrosa di sempre. Toccherà a Massimo Moratti ora la ricostruzione. La panchina di Stramaccioni è a forte rischio. Ieri al termine del match con l’Udinese l’allenatore dell’Inter ha detto che “la partita di stasera è difficilmente giudicabile, perché non si può giudicare una squadra che stasera aveva tantissime assenze al centro della difesa. L’Udinese ha sfruttato un paio di errori in questo senso e poi è una squadra che è difficile da riprendere”.

Fatto sta che i friulano hanno fatto sei punti e 8 gol ai nerazzurri in due match in questo campionato.”Ora voltiamo pagina, gli ultimi due mesi sono stati difficilissimi. Non ci siamo mai nascosti, ma è stata dura. Abbiamo chiuso una stagione molto negativa, in cui ci è successo di tutto” ha ammesso Stramaccioni.

Nadal strapazza Federer e vince gli Internazionali d’Italia

Nadal vince Internazionali d'Italia ROMA -- Distrutto. Rafael Nadal ha letteralmente fatto a pezzi Roger Federer e ha vinto ...

Real Madrid: addio ufficiale a Mourinho

Josè Mourinho MADRID, Spagna -- L'allenatore del Real Madrid José Mourinho lascerà la società al termine della ...