iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Sniffa cocaina e dà vita a inseguimento: arrestato

Di Redazione13 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
carabinieri, bergamo,

Un posto di controllo dei carabinieri

BERGAMO — L’hanno inseguito per 15 chilometri. I carabinieri hanno arrestato un uomo di 34 anni che sabato notte ha forzato un posto di controllo dando vita a un pericolosissimo inseguimento sulle strade bergamasche.

L’uomo, originario di Presezzo, aveva appena sniffato cocaina e quando si è trovato davanti un posto di controllo dei carabinieri. Invece di fermarsi si è dato alla fuga, rischiando più volte l’incidente.

Il 34enne è domiciliato in una comunità di recupero ma non ha mai smesso di drogarsi. La scorsa notte aveva appena fatto uso di di cocaina quando, nei pressi di Ciserano, si è trovato davanti una pattuglia dei carabinieri per un normale controllo.

Ha deciso così di accelerare con la sua Lancia Musa, subito inseguito dai carabinieri. La fuga è durata quindici chilometri, durante i quali il fuggitivo non si è mai fermato ad alcuno stop o semaforo rosso, finendo per ingaggiare una sfida in velocità con altre due pattuglie dei carabinieri e una della polizia.

Solo alle porte di Bergamo la pattuglia dei poliziotti ha bloccato l’auto, che però ha speronato la vettura e poi si è schiantata contro un guardrail. Sono rimasti feriti sia il fuggiasco che gli agenti.

L’uomo è stato arrestato e condannato in direttissima a a 10 mesi di reclusione per lesioni, resistenza e violenza privata.

Ryanair: offerta per i voli Bergamo-Salonicco

ryanair, bergamo, salonicco, orio al serio ORIO AL SERIO -- Nuova promozione Ryanair per festeggiare il secondo anno del collegamento fra ...

I pericoli del web: incontro ad Alzano Lombardo

mario leone piccinni, guardia finanza, crimini, web, rete ALZANO LOMBARDO -- I pericoli del web spiegati a genitori e insegnanti da un esperto ...