iscrizionenewslettergif
Politica

Processo diritti Mediaset: Berlusconi condannato a 4 anni

Di Redazione9 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
berlusconi condannato, diritti, mediaset, processo

Silvio Berlusconi è stato condannato in appello al processo per i diritti Mediaset

MILANO — I giudici della seconda Corte d’Appello di Milano hanno confermato la condanna a 4 anni di reclusione, di cui tre coperti da indulto, per Silvio Berlusconi.

Il cavaliere è accusato di frode fiscale nell’ambito del processo sulla compravendita dei diritti tv Mediaset. I giudici della Corte d’appello di Milano hanno confermato la sentenza di primo grado e condannato Berlusconi a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici.

Assolti invece il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri e altre due persone. Confermata anche la provvisionale di 10 milioni di euro a favore dell’Agenzia delle Entrate, che Berlusconi dovrà versare in solido con i condannati.

Ovvero gli allora manager di Mediaset Daniele Lorenzano (3 anni e 8 mesi) e Gabriella Galetto (1 anno e 2 mesi) e il produttore statunitense Frank Agrama (3 anni).

Misiani (Pd): strategia comune su Largo Barozzi

antonio misiani, pd BERGAMO -- Una strategia condivisa, fra Comune e Regione, per uscire dall'impasse. E' quella suggerita ...

Festa dell’Europa: socialisti a Milano

psi bergamo BERGAMO -- Oggi 9 maggio è la festa dell'Europa. A Bruxelles, Parigi, Berlino, Londra, Ginevra, ...