iscrizionenewslettergif
Esteri

Giallo in Messico: cuoco italiano seviziato e ucciso

Di Redazione8 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
cuoco ucciso, messico

Alex Bertoli con la fidanzata

MAZUNTE, Messico — E’ giallo sulla morte in Messico di un giovane cuoco italiano. Alex Bertoli, questo il nome della vittima, è stato rapito venerdì scorso, seviziato e ucciso.

La vittima aveva 28 anni ed era originaria del Friuli Venezia Giulia. Il suo corpo carbonizzato è stato trovato a Mazunte, luogo della sua sparizione.

La notizia è stata confermata dalla Farnesina, che non ha fornito ulteriori informazioni sulla vicenda.

Secondo le ultime notizie, Bertoli si era trasferito in Messico insieme alla moglie, Pamela Cocardini, 24 anni, veneziana, nel novembre scorso, per aprire una pizzeria vicino alla spiaggia di Mazunte.

Il portafogli, con 300 pesos, è stato trovato ancora sul cadavere. Il che lascia presumere che non si sia trattato di una rapina finita male.

Usa, ritrovate tre giovani rapite 10 anni fa

donne rapite usa CLEVELAND, Usa -- Erano state rapite 10 anni fa. Sono state ritrovate vive le tre ...

Le tre rapite incatenate nella casa dei portoricani

donne rapite cleveland usa CLEVELAND, Usa -- Emergono particolari sconcertanti sulle tre adolescenti rapite 10 anni fa e ritrovate ...