iscrizionenewslettergif
Bergamo

Avvocati civilisti: un convegno a Bergamo

Di Redazione3 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tribunale di Bergamo

Tribunale di Bergamo

BERGAMO — Si terrà il 4 maggio prossimo a partire dalle 10.30 all’Urban center di Bergamo il convegno sulla professione di avvocato civilista.

La manifestazione vedrà la partecipazione di alcuni avvocati del Foro bergamasco e nello specifico aderenti alla Camera Civile del Foro di Bergamo, i quali racconteranno la loro esperienza in alcuni dei principali ambiti della professione;

La manifestazione vedrà la partecipazione di alcuni avvocati del Foro bergamasco e nello specifico aderenti alla Camera Civile del Foro di Bergamo, i quali racconteranno la loro esperienza in alcuni dei principali ambiti della professione.

L’iniziativa in partnership tra Camera civile del Foro di Bergamo (associazione senza scopo di lucro di avvocati civilisti) e Università di Bergamo – nell’ambito della manifestazione Unibergamorete – sta molto a cuore agli avvocati civilisti perché ha una finalità divulgativa, non necessariamente tecnica, e per questo rivolta ai ragazzi delle scuole e della stessa Università, ma anche e soprattutto alla cittadinanza.

L’idea è nata a partire da un concorso della Camera Civile dedicato alle scuole, che aveva per oggetto un tema sulla figura dell’avvocato civilista: abbiamo scoperto che le idee in argomento erano poche e molto confuse! Mentre tutti sanno che cosa fa un penalista, poiché i casi di cronaca portano spesso alla ribalta tale figura, quasi nessuno ha ben chiaro chi sia e di cosa si occupi veramente l’avvocato civilista: è emerso che nel migliore dei casi esso è visto come un moderno Azzeccagarbugli, nel peggiore come uno squalo desideroso di guadagnare sulla pelle della gente.

In realtà, sono tante le cose buone che l’avvocato può fare per il cittadino, specialmente nel momento di crisi globale in cui oggi, nostro malgrado, viviamo: crisi economica, della famiglia (purtroppo), del sistema giudiziario.

Di qui l’idea di un evento che – con parole semplici e anche per non addetti ai lavori – costituisse un’interessante occasione per capire di cosa si occupa l’avvocato civilista e in quali modi oggi questa figura può diventare un alleato importante a fronte delle piccole e grandi difficoltà che la vita può talvolta riservare: per es. per recuperare i crediti oppure per gestire le situazioni di indebitamento (magari rinegoziando un mutuo); per aiutare le famiglie, anche quelle di fatto, a gestire momenti di crisi dell’unione; per costituire un’alternativa per la risoluzione delle controversie a fronte della lentezza della giustizia negli ormai ingolfatissimi uffici giudiziari.

L’evento, sarà presente anche il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bergamo, che parlerà della deontologia (i cosiddetti “casi di coscienza”) dell’avvocato civilista, proprio per far conoscere meglio anche l’etica di una professione spesso, a torto, mal rappresentata.

Con i due partner dell’evento abbiamo già invitato le scuole e gli studenti a prendere parte all’iniziativa; poiché la stessa crediamo che possa essere di interesse anche per la cittadinanza, siamo a chiedere se sia possibile dare un poco di spazio o, per lo meno, dare diffusione all’informazione relativa a questo evento, al quale tutti noi (Università e Camera civile) teniamo particolarmente.

Fine settimana all’insegna dell’instabilità

Fine settimana all'insegna dell'instabilità BERGAMO -- Sarà un fine settimana all'insegna dell'instabilità quello in arrivo. Un vortice depressionario, oggi ...

Lavori in via Suardi, modifica alle linee Atb

L'Atb point di Porta Nuova BERGAMO -- L'azienda municipalizzata dei trasporti Atb comunica che a causa della chiusura al traffico ...