iscrizionenewslettergif
Provincia

Mille licenziati al mese in Bergamasca

Di Redazione2 maggio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ferdinando Piccinini cisl bergamo

Ferdinando Piccinini

BERGAMO — Mille licenziati al mese in Bergamasca. E’ la cifra drammatica resa nota dai sindacati, che mostra quanto la soluzione della crisi sia ancora lontana per la nostra provincia.

In Bergamasca, il tasso di disoccupazione è vicino al 7 per cento, il doppio se si tratta di giovani. Gli iscritti ai centri per l’impiego sono 74mila su una popolazione totale di un milione circa.

E’ il preoccupante quadro del mondo del lavoro nella Bergamasca. Secondo il segretario provinciale della Cisl, Ferdinando Piccinini “stiamo attraversando una crisi epocale. solo lavoratori e pensionati hanno pagato il rigore”.

Bergamo: la disoccupazione sfiora il 7 per cento

Disoccupazione al 7 per cento in Bergamasca BERGAMO -- Un simile tasso di disoccupazione in Bergamasca non si è mai visto. Secondo ...

Scossa di terremoto sentita in Bergamasca

Scossa di terremoto, sentita anche in Bergamasca BERGAMO -- Scossa di terremoto martedì sera, intorno alle 21.42, sulle Alpi Lombarde, sentita nella ...