iscrizionenewslettergif
Esteri

Londra: 200 turisti bloccati sul grattacielo “Shard”

Di Redazione30 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
shard grattacielo londra

Duecento turisti bloccati sul grattacielo Shard di Londra

LONDRA, Gran Bretagna — Duecento turisti sono rimasti bloccati per oltre un’ora ieri nel nuovo grattacielo di Renzo Piano a Londra, il celebre Shard.

La “Scheggia”, edificio di 310 metri, che svetta sullo skyline della capitale britannica è stato inaugurato in pompa magna lo scorso 1 febbraio. Da allora è meta continua di visitatori e turisti grazie anche all’osservatorio posto al 68esimo piano del grattacielo, e ancor più dal 72esimo, da cui si gode una vista mozzafiato su Londra.

Ebbene, ieri, a causa di un allarme antincendio scattato per errore, 200 visitatori sono rimasti bloccati lassù per oltre un’ora.

L’incidente ha scatenato vibrate proteste e richieste di rimborsi dei biglietti che vanno dai 30 euro per gli adulti ai 22,50 per i bambini.

Sono circa 300mila persone nei tre mesi di apertura al pubblico del grattacielo, i turisti che lo hanno visitato. Lo ricorda la società responsabile per “The View from the Shard”, scusandosi per l’inconveniente di ieri.

Attentato di Boston: i russi avvertirono l’Fbi due anni fa

attentato boston MOSCA, Russia -- Gli apparati di sicurezza russi avevano messo in allerta per ben due ...

Attraversa fiume appeso ai capelli: muore d’infarto

Sailendra Nath Roy durante il tentativo finito male NEW DELHI, India -- Sarà stato il fato, sarà stata l'adrenalina. Certo è che Sailendra ...