iscrizionenewslettergif
Provincia

Bergamo: la disoccupazione sfiora il 7 per cento

Di Redazione30 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Disoccupazione al 7 per cento in Bergamasca

Disoccupazione al 7 per cento in Bergamasca

BERGAMO — Un simile tasso di disoccupazione in Bergamasca non si è mai visto. Secondo quanto riferito dai sindacati, le persone senza lavoro nella nostra provincia sfiorano il 7 per cento, quando prima della crisi eravamo quasi alla piena occupazione.

E’ sulla base di questo dato che Cgil, Cisl e Uil domani organizzeranno la cerimonia del 1 maggio, riflettendo sulle soluzioni per uscire da una crisi devastante.

Fra i giovani la situazione è ancor più drammatica. La disoccupazione giovanile in Bergamasca ha raggiunto il 16 per cento se si esaminano i dati dei lavoratori tra i 18 e i 29 anni.

I dati sono impressionanti: il numero complessivo dei disoccupati è cresciuto del 75 per cento negli ultimi 7 anni. Siamo passati dai 25mila del 2005 ai 75mila di oggi, su una popolazione di circa un milione di persone.

I cassa integrati sono 9.000, mentre le domande di mobilità e disoccupazione hanno raggiunto livelli senza precedenti.

E anche chi il lavoro ce l’ha deve fare il conto con la situazione dei redditi. “Una vera emergenza sociale” l’hanno definita i sindacati: oltre la metà per cento dei pensionati bergamaschi (54 per cento) percepisce una pensione inferiore ai quindicimila euro lordi all’anno. Mentre lo stipendio del 40 per cento dei lavoratori oscilla tra i dieci e i ventimila euro lordi l’anno.

Agricoltura: il maltempo provoca 10 milioni di danni

agricoltura maltempo bergamo BERGAMO -- Ammonta già a oltre dieci milioni di euro la stima dei danni che ...

Mille licenziati al mese in Bergamasca

Ferdinando Piccinini cisl bergamo BERGAMO -- Mille licenziati al mese in Bergamasca. E' la cifra drammatica resa nota dai ...