iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, Soap Box Rally: ecco tutti i vincitori

Di Redazione29 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Soap box rally

Soap box rally

BERGAMO — Nonostante il tempo non proprio favorevole, buona presenza di pubblico sulla Mura per il 41esimo Soap Box Rally che si è tenuto domenica a Bergamo Alta.

La manifestazione ha avuto inizio alle ore 11.00 presso Piazza Mascheroni con la punzonatura delle Soap Box, che devono essere costruite secondo un regolamento in vigore dal 1955. Un’apposita giuria ha votato le soap box per l’assegnazione del Premio Originalità.

La corsa vera e propria ha invece avuto inizio alle ore 14,30 con partenza, come di consueto da Colle Aperto. La gara di Bergamo, organizzata da Proloco Bergamo e Teamitalia, in collaborazione con il Box Rally Club, è stata inserita come gara numero 1 del 9° campionato Box Rally Club e ha registrato ben 25 equipaggi iscritti, tra cui tre soap box provenienti da fuori Provincia e una guidata da un giovane olandese accompagnato da una ragazza.

Gli equipaggi sono stati impegnati nella prima manche nella prova velocità; successivamente si è tenuta la prova più attesa, perché contempla il superamento dei celeberrimi ostacoli che mettono a dura prova le soap box ed i loro equipaggi e tengono tutto il pubblico con il fiato sospeso. Come sempre il più temuto è l’ostacolo della schiuma.

Il Premio Originalità è stato vinto da “Va te che egne a me” di Cesare Manzotti e Maurizio Pasta. Secondo e terzo posto rispettivamente per “Botegon de la Fernanda” di Marco Pedroni e Gerardo Turturiello e da “Noter del Sarnech” di Massimo Pansera e Matteo Cadei.

Il Premio Velocità è stato vinto da “A però” di Valter Pezzoli e Simone Bosio; secondo e terzo posto assegnati rispettivamente a “MM” di Massimo e Fabio Mazzoleni e da “Saeta de legn” di Matteo e Alessio Pezzoli.

Il Premio Gran Combinata è stato assegnato a “Rombo di legno” di Marco Rinaldi e Ettore Cavagna; secondo posto per “Botegon de la Fernanda” di Marco Pedroni e Gerardo Turturiello, mentre il terzo va a “Va te che egne a me” di Cesare Manzotti e Maurizio Pasta.

I premi sono stati consegnati al termine della gara distinguendo tra la classifica generale della gara e la classifica relativa agli iscritti al 9° campionato Box Rally Club.

Presenti per la consegna dei Trofei: Roberto Gualdi (presidente del Comitato organizzatore), Barbara Ghisletti per l’organizzazione e Antonella Bardoni, direttore Confiab, Partner ufficiale che ha dato il nome a questa edizione.

Consegnati, come da regolamento, i trofei storici di legno, ai primi classificati, da parte del Presidente del Box Rally Club Alfonso Scabbio e da Massimo Locatelli del Box Rally Club.

Rissa all’Everest: Simone Moro picchiato dagli sherpa

simone moro sherpa everest KATHMANDU, Nepal -- L'alpinista bergamasco Simone Moro è stato aggredito ieri pomeriggio da un gruppo ...

Giovanni Rana nelle scuole elementari bergamasche

Giovanni Rana BERGAMO -- Torna nelle scuole di Bergamo e provincia, a partire da aprile e fino ...