iscrizionenewslettergif
Politica

Pdl: Benigni nuovo coordinatore regionale dei giovani

Di Redazione27 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Stefano Benigni, a sinistra, è il nuovo coordinatore regionale della Giovane Italia (Pdl)

Stefano Benigni, a sinistra, è il nuovo coordinatore regionale della Giovane Italia (Pdl)

MILANO — Si ė svolta oggi, sabato 27 aprile, presso la sede regionale del Popolo della Libertà, l’ufficializzazione della nomina del nuovo coordinatore regionale della Giovane Italia lombarda (il movimento giovanile del Popolo della Libertà). Si tratta del bergamasco Stefano Benigni.

All’incontro, organizzato dal coordinatore regionale del Pdl Mario Mantovani, hanno partecipato anche il coordinatore uscente dei giovani Emanuel Piona, il neo consigliere regionale bergamasco Alessandro Sorte insieme ad oltre cento ragazzi militanti ed eletti provenienti da tutta la regione.

Mario Mantovani, nel suo discorso, ha ricordato l’importanza e il valore dei giovani all’interno delle amministrazioni comunali e provinciali, garantendo maggiori spazi ai più meritevoli.

Anche il nuovo coordinatore Benigni, ringraziando i numerosi giovani amministratori presenti in sala, ha ricordato “le competenze, l’impegno e la passione messe in campo dai giovani del Pdl negli anni per favorire il radicamento del partito sul territorio, per avvicinare, in un momento di scontento generale, i giovani alla politica e per attuare un serio rinnovamento basato sul merito”.

“Il movimento giovanile deve essere un luogo dove aggregare sempre più giovani che hanno passione politica e voglia di contribuire con le proprie idee” ha concluso Benigni.

Centronistra: ma quali accuse, Sel non ha tradito

Nichi Vendola, leader di Sel BERGAMO -- "Le "accuse a Sel e la nostra risposta: cinico parlare di tradimento". La ...

Governo, Letta accetta l’incarico: ora passaggio alle Camere

Enrico Letta e Giorgio Napolitano ROMA -- Enrico Letta ha sciolto la riserva per la formazione del governo e ha ...