iscrizionenewslettergif
Politica

Governo, Letta accetta l’incarico: ora passaggio alle Camere

Di Redazione27 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Enrico Letta e Giorgio Napolitano

Enrico Letta e Giorgio Napolitano

ROMA — Enrico Letta ha sciolto la riserva per la formazione del governo e ha presentato la lista dei ministri con i quali chiederà fiducia al parlamento.

“Il mio auspicio è che ci sia la massima coesione” ha affermato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, parlando subito dopo la presentazione della lista dei ministri da parte di Enrico Letta.

Il passaggio alle Camere sarà particolarmente delicato per il timore di franchi tiratori che tentino di affossare il nuovo governo. Napolitano ha fatto pressioni sul Pd per evitare trappole pericolose.

“Non c’é bisogno di nessuna formula speciale – ha aggiunto il Capo dello Stato – quello che nasce é un governo politico formato nella cornice istituzionale e secondo la prassi della democrazia parlamentare”.

“Sono soddisfatto per la squadra che siamo riusciti a comporre – grazie alla disponibilità, alle competenze che si sono messe al servizio del Paese -, per il record della presenza femminile e per il ringiovanimento della compagine” ha detto Letta.

“Abbiamo trattato per formazione del governo senza porre alcun paletto, sena impuntarci su nulla eslcudendo persone che fossero ministri in precedenti governi”, questo il commento di Silvio Berlusconi.

Pdl: Benigni nuovo coordinatore regionale dei giovani

Stefano Benigni, a sinistra, è il nuovo coordinatore regionale della Giovane Italia (Pdl) MILANO -- Si ė svolta oggi, sabato 27 aprile, presso la sede regionale del Popolo ...

Governo Letta: ecco l’elenco dei 18 ministri. Bonino agli Esteri

Emma Bonino e l'ex ministro delle pari opportunità Mara Carfagna ROMA -- Enrico Letta ha accettato l'incarico di costituire un nuovo governo e ha presentato ...