iscrizionenewslettergif
Esteri

Russia, uccise 6 persone: catturato il killer di Belgorod

Di Redazione24 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Serghei Pomazum, il killer di Belgorod

Serghei Pomazum, il killer di Belgorod

MOSCA, Russia — E’ stato catturato dopo una gigantesca caccia all’uomo, Serghei Pomazum, l’autore della strage avvenuta a Belgorod, in Russia, a circa 700 chilometri a sud di Mosca.

La polizia lo cercava in tutto il paese e dopo 30 ore di ricerche è riuscita ad individuarlo e bloccarlo al termine di una violenta colluttazione, mentre l’uomo cercava di fuggire su un treno merci.

Gli investigatori erano sulle tracce del killer già da ieri. Pomazum, un pregiudicato con problemi psichici, aveva aperto il fuoco in un’armeria uccidendo sei persone, tra cui due ragazze di 14 e 16 anni.

Lunedì, nel centro di Belgorod. Pomazum aveva aperto il fuoco sui clienti del negozio “Okhota” e poi ha cominciato a sparare a caso contro i passanti, prima di fuggire in auto.

Le autorità avevano messo una ricompensa di 75.000 euro a chi fornisse informazioni utili alla sua cattura.

Corea del Nord: possibile lancio missili il 25 aprile

La Corea del Nord si prepara al lancio di missili PYONGYANG, Corea del Nord -- Sono tutt'altro che concluse le fibrillazioni nel Sudest asiatico, dopo ...

La Nato condanna la Corea. Il regime: costruiremo armi nucleari

Il dittatore nordcoreano Kim Jong-Un BRUXELLES, Belgio -- Si è parlato di Corea del Nord e della pericolosa tensione nel ...