iscrizionenewslettergif
Esteri

La Nato condanna la Corea. Il regime: costruiremo armi nucleari

Di Redazione24 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il dittatore nordcoreano Kim Jong-Un

Il dittatore nordcoreano Kim Jong-Un

BRUXELLES, Belgio — Si è parlato di Corea del Nord e della pericolosa tensione nel Sudest asiatico ieri sera al vertice della Nato di Bruxelles. L’Alleanza atlantica resta ferma nel suo impegno per “una denuclearizzazione della penisola coreana in modo pacifico”.

Lo affermano i ministri degli Esteri dei paesi dell’Alleanza atlantica in una nota congiunta diffusa dopo la riunione ministeriale di Bruxelles. I responsabili della diplomazia dei paesi alleati esprimono quindi “la piu’ forte condanna per gli sviluppi del programma nucleare da parte della Corea del Nord”.

L’operato del governo di Pyongyang “è in aperta violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’Onu”, e va contenuto in quanto “mina seriamente la stabilità della regione”.

Dalla Nato l’invito alla Corea del Nord a “impegnarsi in colloqui credibili e autentici sulla denuclearizzazione” della regione.

Ma la Corea del Nord non molla, anzi rilancia. Pyongyang considera il rapporto del dipartimento di Stato statunitense sui diritti umani come la prova dell’ostilità di Washington nei confronti della Corea del Nord.

Secondo i nordcoreani, il rapporto sarebbe basato unicamente su presunti racconti dei disertori e fuggiaschi nordcoreani, attraverso i quali il Dipartimento di Stato Usa aveva riferito di casi di violazioni dei diritti umani, con esecuzioni sommarie, rapimenti e torture praticate dal regime.

“Il rapporto degli Stati Uniti è la prova che la politica di Washington è ostile e finalizzata a rovesciare la leadership del Paese – si legge in comunicato del ministero degli Esteri nordcoreano -. In risposta a questa posizione Pyongyang promette di continuare a sviluppare il suo programma per lo sviluppo di armi nucleari.”

Russia, uccise 6 persone: catturato il killer di Belgorod

Serghei Pomazum, il killer di Belgorod MOSCA, Russia -- E' stato catturato dopo una gigantesca caccia all'uomo, Serghei Pomazum, l'autore della ...

I terroristi di Boston volevano colpire anche Times Square

I due ceceni autori dell'attentato a Boston BOSTON, Usa -- Volevano far esplodere delle bombe in uno dei luoghi più famosi del ...