iscrizionenewslettergif
Politica

Napolitano si commuove, Berlusconi attacca Grillo

Di Redazione23 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano commosso durante il giuramento

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano commosso durante il giuramento

ROMA — Si è commosso durante il suo discorso di giuramento il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Ma ha anche trovato il tempo per sferzare i partiti “sterili” e incapaci di trovare un accordo per governare il paese in un momento di crisi gravissima.

Il Presidente, ha chiesto lo stop ai tatticismi e convenienze. Ha chiesto un passo in avanti sulle riforme, “i miei sforzi vanificati da sordità politiche”.

“Ho detto sì per dare governo ma senza illusioni, partiti siano responsabili”. Al Movimento 5 stelle, che non applaude, chiede di non contrappore piazza, web e Parlamento.

“Il discorso più ineccepibile e straordinario che io abbia mai sentito in 20 anni”, ha commentato Silvio Berlusconi. E al Movimento 5 stelle dice che “sono dei burattinai che prendono ordini da uno squilibrato. Analfabeti della democrazia”.

“Napolitano ha detto quel che doveva dire, con un discorso di una efficacia eccezionale”. Così Pier Luigi Bersani commenta il discorso di insediamento del presidente della Repubblica.

Si intitola invece “Napolitano Reloaded” il post che Beppe Grillo pubblica sul suo blog e dove riporta citazioni dello stesso Capo dello Stato. “L’ho già detto tante volte. Non credo che sarebbe onesto dire: ‘state tranquilli io posso fare il capo dello Stato fino a 95 anni’ ” riporta Grillo che pubblica una frase di Napolitano di inizio marzo. E, ancora, “Dopo sette anni sto finendo il mio mandato in modo surreale, trovandomi oggetto di assurde reazioni di sospetto e dietrologie incomprensibili, tra il geniale e il demente”.

Renzi: nuovo governo poi al voto entro l’anno

Matteo Renzi ROMA -- "Cambiamo il partito per cambiare l'Italia, la mia ambizione è cambiare l'Italia e ...

Pd, dramma nel partito: Bersani si dimette

Il segretario del Pd Pierluigi Bersani si è dimesso ROMA -- "Confermo le mie dimissioni". Il leader del Pd Pierluigi Bersani ha presentato le ...