iscrizionenewslettergif
Sport

Milan, il terzo posto può bastare

Di Redazione23 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani

L’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani

MILANO — “Se chiuderemo il campionato al terzo posto la società considererà postiva la stagione, viste le partenze eccellenti, non solo di Ibrahimovic e Thiago Silva”. Lo ha detto l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani.

A margine dell’assemblea dei soci, Galliani ha anche difeso Massimiliano Allegri dalle obiezioni di un azionista. “Allegri è qui da tre anni, abbiamo ottenuto un primo, un secondo e per il momento un terzo posto: non mi sembra così male”, ha fatto notare Galliani.

Il numero due rossonero ieri ha parlato con il presidente Sivio Berlusconi dopo la sconfitta con la Juventus. “E’ serenissimo, come me pensa che fosse una partita da 0-0”.

“Non abbiamo demeritato né sfigurato – ha raccontato Galliani -. Domenica torna Balotelli, è un grande giocatore, peccato che non ci sia stato nelle ultime due partite, ma non carichiamolo di grandi responsabilità”.

La Juve supera il Milan di misura: 1-0

Juventus-Milan 1-0. Il rigore di Vucinic TORINO -- Con la vittoria di ieri sera si avvicina lo scudetto per la Juventus. ...

Wimbledon: montepremi più ricco della storia

Il vincitore di Wimbledon 2012 Roger Federer LONDRA, Gran Bretagna -- Sarà il torneo più ricco di tutti i tempi. Il tennis ...