iscrizionenewslettergif
Esteri

Boston, il terrorista sopravvissuto: abbiamo agito da soli

Di Redazione23 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
terroristi attentatori boston

I due fratelli attentatori di Boston

BOSTON, Usa — “Io e mio fratello abbiamo agito da soli”. Sono le parole di Dzhokhar Tsarnaev, 19 anni, l’unico dei due attentatori ceceni di Boston ancora vivo.

Il ragazzo, ancora ricoverato in ospedale, ha risposto per iscritto alle domande degli investigatori. Lo riferisce la Nbc, precisando che il giovane è “intubato e sotto sedativi e le sue condizioni rimangono gravi”.

Nel frattempo, una settimana dopo le bombe della maratona, Boston ha osservato un minuto di silenzio per le vittime degli attentati, tra cui un bimbo di 8 anni. Tutta la città si è fermata: il traffico, i mezzi di trasporto, gli uffici pubblici e le scuole. Grande commozione tra le persone.

La Casa Bianca ha comunicato che Dzhokhar Tsarnaev “non sarà trattato come un combattente nemico”. L’attentatore della maratona di Boston catturato venerdì, ha detto il portavoce Jay Carney, “sarà perseguito in base alla giustizia civile”.

Dopo le esplosioni alla maratona di Boston, i due fratelli ceceni ritenuti responsabili dell’attentato volevano raggiungere New York. Lo confermano gli investigatori, secondo cui i due avrebbero parlato dei loro piani in presenza del proprietario dell’auto sequestrata dopo l’attentato. Il capo della polizia di Boston aveva parlato di possibili nuovi attentati.

Secondo gli investigatori, all’origine degli attentati ci sarebbe il movente religioso. Prosegue intanto la caccia a possibili complici dei due. Gli investigatori intendono chiarire come abbiano fatto i due a procurarsi armi ed esplosivo. E dove abbiano trovato il denaro per compiere la loro azione.

Influenza aviaria: 20 morti e 102 contagiati in Cina

Crescono i casi e i morti di influenza aviaria in Cina SHANGHAI, Cina -- E' di 102 contagiati e 20 morti il bilancio provvisorio della diffusione, ...

Corea del Nord: possibile lancio missili il 25 aprile

La Corea del Nord si prepara al lancio di missili PYONGYANG, Corea del Nord -- Sono tutt'altro che concluse le fibrillazioni nel Sudest asiatico, dopo ...