iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo, bene la Fiera dei librai: 32mila presenze

Di Redazione23 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Parte bene la Fiera dei librai 2013

Parte bene la Fiera dei librai 2013

BERGAMO — Buon successo di pubblico alla Fiera dei librai in corso sul Sentierone a Bergamo. Secondo i dati resi noti dall’organizzazione, sono state 32mila le persone che hanno visitato al manifestazione lo scorso fine settimana.

Un bilancio positivo che ha registrato circa 5.300 libri venduti tra i 50mila titoli offerti ai bergamaschi tra romanzi, saggi e volumi per ragazzi.

Una prima classifica delle vendite con in testa, tra le sei aree tematiche, l’offerta editoriale dedicata ai “Bambini e Ragazzi” e alla “Narrativa”, con una richiesta di volumi per ciascuna area del 25 per cento. A seguire la “Saggistica” con il 15 per cento. Seguono la nuova area “Occasioni” (14 per cento), l’ “Editoria locale” (13) e la “Manualistica” (8).

Grande partecipazione allo Spazio incontri per le consuete presentazioni di libri, autori, piccoli editori, storie del territorio, dibattiti d’attualità, spettacoli e proiezioni, seguiti con molto interesse da oltre 750 partecipanti.
Affollato anche il colorato e simpatico, Spazio bimbi, dove i più piccoli hanno letto, disegnato, giocato e imparato con i numerosi laboratori sulla lettura, la creatività e la giocoleria.

Ecco le manifestazioni previste per oggi:

SPAZIO INCONTRI – MARTEDÌ 23 APRILE
Ore 10:00 A VOLO D’UCCELLO di Tosca Rossi (Litostampa 2012)
La veduta definita “a volo d’uccello” si impone nel corso del XVI secolo come il metodo per eccellenza di misurazione della città, in quanto contiene tutte quelle qualità che permettono un’attendibile lettura topografica del corpo urbano e un facile approccio a tale lettura” (D. Stroffolino). La si potrebbe assimilare ad un ritratto, “il ritratto della città”, status symbol del Cinquecento italiano e del Seicento fiammingo: la città viene studiata, analizzata, ripresa in tutte le sue angolazioni, fino a tracciare su una superficie una possibile mappa da percorrere e ripercorrere, calcare e studiare dall’alto, come una moderna planimetria su cui disporre alzati, mura, avamposti, truppe, piante per future edificazioni o progetti di verde pubblico e spazi aperti.
interviene Tosca Rossi autrice

Ore 11:00 SCUOLE, LECTURA DANTIS
Gli studenti e attori protagonisti della Lectura Dantis propongono una piccola performance per introdurre la testimonianza degli studenti della Scuola d’Arte Fantoni, che hanno prodotto nel corso dell’anno opere grafiche e scultura ispirate alla Cantica.
intervengono Scuola d’Arte Fantoni, Liceo Classico P. Sarpi, Liceo Scientifico F. Lussana, Liceo S.Alessandro
a cura di Unibergamorete. Incontro con DocenteAutore

Ore 14:00 TURISMI: STORIA E MONDO CONTEMPORANEO. SPAZI SEGNI PAROLE. PERCORSI DI VIAGGIATRICI ITALIANE a cura di Federica Frediani et alii (FrancoAngeli 2012 )
STRUMENTI INNOVATIVI DI MARKETING PER I MUSEI di Roberta Garibaldi (FrancoAngeli 2013)
LE ABITAZIONI DI VACANZA NELLA FUNZIONE TURISTICA TERRITORIALE di Andrea Macchiavelli (FrancoAngeli 2011)
L’evento ha l’obiettivo di presentare 3 recentissime pubblicazioni inerenti il fenomeno turistico. L’incontro si lega alle attività della Laurea Magistrale in PGST in prospettiva multidisciplinare.
intervengono Rossana Bonadei, Andrea Macchiavelli, Roberta Garibaldi, Federica Frediani, Marco Sirtor Università degli Studi di Bergamo
a cura di Unibergamorete. Incontro con DocenteAutore

Ore 16:00 INTRIGO INTERNAZIONALE. POP, CHIC, SPIE DEGLI ANNI SESSANTA di Fabio Cleto (il Saggiatore 2013)
Il volume indaga il costituirsi, alla metà degli anni Sessanta del ‘900, dell’economia del segreto pop, della celebrità e dell’isteria del consumo di cui la nostra cultura è erede.
intervengono Fabio Cleto, Daniele Giglioli Università degli Studi di Bergamo
patrocinio ORA – Osservatorio sui Segni del Tempo, Dipartimento di Lingue, letterature straniere e comunicazione, Università degli Studi di Bergamo
a cura di Unibergamorete. Incontro con DocenteAutore

Ore 17:00 QUEL CHE RESTA DEI CATTOLICI di Marco Marzano (Feltrinelli 2012)
Intervista all’autore e successivo dibattito.
intervengono Marco Marzano Università degli Studi di Bergamo Daniele Rocchetti vice presidente ACLI Bergamo, responsabile di “Molte fedi sotto lo stesso cielo”, Don Patrizio Moioli, Parrocco del Villaggio degli Sposi, Don Massimo Maffioletti Parrocco della Comunità di Longuelo
a cura di Unibergamorete. Incontro con DocenteAutore

Ore 18:30 RACCONTARE L’INFANZIA
“Narrare l’infanzia, di come si è stati al mondo da bambini, e in quale mondo.
Di come ci si è ritrovati, e di come ci si è anche messi, e ammessi, al mondo e ai mondi, a partire da quello che c’era già, dal quale pur si correva via, tra voglia e timore di inciamparvi, per quanto la corsa sarebbe durata.
Confesso d’aver inciampato. Quante volte, bambina? Tante.
L’inciampo è la figura, il movimento che riassume la mia infanzia.
Non culla, nido, “età d’oro” o “giorni di sogno”; inciampo invece, inciampo.
Il mio benefico terso turbolento inciampo.” Giusi Quarenghi
Adriana Lorenzi dialoga con Giusi Quarenghi, autrice soprattutto di libri per bambini e ragazzi, prendendo spunto dal suo libro “Io sono il cielo che nevica azzurro” (Topipittori).
intervengono Giusi Quarenghi autrice e Adriana Lorenzi formatrice e scrittrice

Ore 21:00 TRADURRE UN CLASSICO NASCOSTO: IL TRIONFO DELL’UOVO di Sherwood Anderson
(Piano B 2013)
Finora inedita in Italia, “Il trionfo dell’uovo” di Sherwood Anderson è una raccolta di short stories che rappresenta idealmente il proseguimento di “Winesburg, Ohio”, il capolavoro dello scrittore statunitense. Con Daniele Suardi, che ha “scovato” e tradotto il libro, scopriamo un classico nascosto da un’angolazione obliqua, quella del traduttore, alla ricerca del difficile equilibrio tra fedeltà al testo, interpretazione dello spirito dell’opera e sensibilità personale.
interviene Daniele Suardi traduttore e curatore del volume

Ore 22:00 CASO – LA LINEA CHE STA AL CENTRO
Concerto acustico.
Andrea Casali, in arte Caso, presenta il suo nuovo CD, “La linea che sta al centro”. Caso unisce l’urgenza espressiva del punk alla formula voce e chitarra della tradizione folk, dando vita a un cantautorato teso, lirico e appassionato. Un concerto in chiave acustica, per ascoltare storie di quotidiana resistenza, raccontate con ironia e disincanto, amore e rabbia.

La Fiera resterà aperta tutti i giorni dal 19 aprile al 1 maggio dalle 9 alle 23, i prefestivi dalle 9 alle 24 e mercoledì 1 maggio dalle 9 alle 20.

Il programma è consultabile online sulla pagina Facebook – Fiera dei Librai e sul sito www.confesercenti.bergamo.it

Bergamo, il 29 settembre la Mezza Maratona

Il maratoneta Migidio Bourifa BERGAMO -- Si terrà il prossimo 29 settembre la Mezza Maratona di Bergamo. Lo hanno ...

Tragedia Monterosso: il dolore del quartiere (video)

Il palazzo di Monterosso, a Bergamo, in cui è avvenuta la tragedia BERGAMO -- È un quartiere chiuso nel dolore quello di Monterosso. Dopo la tragedia che ...