iscrizionenewslettergif
Sport

La Juve supera il Milan di misura: 1-0

Di Redazione22 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Juventus-Milan 1-0. Il rigore di Vucinic

Juventus-Milan 1-0. Il rigore di Vucinic

TORINO — Con la vittoria di ieri sera si avvicina lo scudetto per la Juventus. La squadra bianconera batte il Milan 1-0 nel posticipo della 33esima giornata e ora è a soli 4 punti dalla matematica certezza del secondo tricolore consecutivo.

La gara allo Juventus Stadium è molto tattica. La Juve è prudente, il Milan mai pericoloso. Nel primo tempo, l’unica occasione da segnalare per la squadra di Conte è una punizione di Pirlo che Abbiati neutralizza con una parata.

Il Milan sembra accontentarsi del pareggio. Gioca per linee orizzontali e non preme. La Juventus dal canto suo non intende sbilanciarsi e porgere il fianco ai rossoneri.

Abbiati si infortuna alla tibia e deve lasciare il posto Amelia. Poi spettacolare rovesciata di Pogba, più coreografica che pericolosa.

Il secondo tempo riparte a reti inviolate. Amelia ravviva la gara, con un’uscita sciagurata con cui travolge Asamoah, destinato ad allargarsi sulla sinistra. L’arbitro indica il dischetto.

Vidal calcia il rigore di potenza e porta in vantaggio la Juventus al 12esimo della ripresa. La gara è un po’ più vivace ma le occasioni latitano. E alla fine il risultato non cambia.

La Juve vede lo scudetto molto vicino. I rossoneri sono sempre terzi, ma con un solo punto sulla Fiorentina.

Inter, Moratti salva Strama. Per ora

Massimo Moratti MILANO -- Le delusioni in campionato, l'eliminazione dalle coppe, la sconfitta in Coppa Italia. E' ...

Milan, il terzo posto può bastare

L'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani MILANO -- "Se chiuderemo il campionato al terzo posto la società considererà postiva la stagione, ...