iscrizionenewslettergif
Italia

Sfigurata con l’acido: caccia a due albanesi

Di Redazione19 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'avvocatessa Lucia Annibali

L’avvocatessa Lucia Annibali

PESARO — Sarebbero due albanesi gli esecutori materiali a pagamento del folle gesto che ha sfigurato Lucia Annibali, l’avvocatessa di 35 anni aggredita con l’acido sul volto nel suo appartamento di Pesaro nella notte fra martedì e mercoledì scorso.

I due albanesi sono ricercati come complici, ed esecutori materiali, dell’aggressione

Secondo i rilievi dei carabinieri, il presunto mandante sarebbe l’ex compagno della donna, coetaneo e collega. L’uomo è in stato di fermo nel carcere di Villa Fastiggi con l’accusa di concorso in lesioni volontarie gravissime.

Lucia Annibali intanto è ancora in ospedale. Secondo i referti medici rischierebbe di perdere la vista.

Insegue la ex moglie e la uccide, poi tenta suicidio

Insegue la ex moglie e la uccide, poi tenta suicidio ROMA -- Ha inseguito la ex moglie per strada, sparando all'impazzata da un'auto. E dopo ...

Ragazzo cade dal quarto piano: salvo

I carabinieri NAPOLI -- E' precipitato dal quarto piano della sua abitazione e si è miracolosamente salvato. ...