iscrizionenewslettergif
Italia

Insegue la ex moglie e la uccide, poi tenta suicidio

Di Redazione19 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Insegue la ex moglie e la uccide, poi tenta suicidio

Insegue la ex moglie e la uccide, poi tenta suicidio

ROMA — Ha inseguito la ex moglie per strada, sparando all’impazzata da un’auto. E dopo averla uccisa ha tentato il suicidio.

Sono stati dieci minuti di terrore quelli vissuti ieri sera in via Ostiense, a poca distanza da Ostia. Una guardia giurata di 42 anni, di origine romana, è partita a bordo della propria auto all’inseguimento della ex moglie che era a bordo di un’altra auto. Una volta affiancata, si è messo a sparare contro la donna, uccidendola.

L’allarme è stato lanciato dagli altri automobilisti che hanno visto, increduli, la scena. La vittima è una donna anch’essa romana di 41 anni. La poveretta è stata raggiunta da più colpi che non le hanno lasciato scampo. Dopo averla uccisa, l’ex marito ha tentato il suicidio sparandosi un colpo alla testa.

L’uomo è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale San Camillo. Secondo le ultime notizie trapelate, il proiettile gli avrebbe trapassato la testa. I due erano separati e in passato si erano già verificate liti ed episodi di violenza.

Sul posto, per i rilievi del caso, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ostia.

Frode fiscale: indagato il sondaggista Mannheimer

mannheimer indagato MILANO -- Il celebre sondaggista Renato Mannehimer, presidente dell'Ispo, è indagato dalla procura di Milano ...

Sfigurata con l’acido: caccia a due albanesi

L'avvocatessa Lucia Annibali PESARO -- Sarebbero due albanesi gli esecutori materiali a pagamento del folle gesto che ha ...