iscrizionenewslettergif
Esteri

La Corea del Nord detta la condizioni per il dialogo

Di Redazione18 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Kim Jong-Un con i generali della Corea del Nord

Kim Jong-Un con i generali della Corea del Nord

PYONGYANG, Corea del Nord — Dopo settimane di altissima tensione, con minacce di attacchi nucleari, si stempera il clima di guerra nel sudest asiatico. La Corea del Nord apre per la prima volta al dialogo.

Il regime di Kim Jong-Un ha messo sul tavolo alcune condizioni per arrivare a una trattativa. Secondo le ultime notizie riferite dalla Kcna, l’agenzia di stampa governativa, la potente Commissione nazionale di Difesa nordcoreana ha posto come condizioni per il dialogo che Usa e Corea del Sud sospendano le provocazioni e gli atti di aggressione (con le scuse per le azioni passate), mentre le risoluzioni Onu, comprensive delle sanzioni, devono essere revocate.

Il 16 aprile, il portavoce del ministero degli Esteri ha detto che la Corea del Nord rafforzerà progressivamente le misure militari, finché gli Usa non interromperanno le esercitazioni per una guerra nucleare e ritireranno tutte le armi nucleari offensive dalla regione.

Lo stesso portavoce attribuisce la responsabilità delle tensioni attuali all’atteggiamento degli Usa, che costringerebbero la Corea del Nord a proteggere la propria posizione con un’azione militare.

Usa, esplode impianto fertilizzanti: 60 morti, 100 feriti

Le case distrutte dall'esplosione WACO, Usa -- Una gigantesca esplosione ha polverizzato un impianto di fertilizzanti provocando almeno 60 ...

Attentato Boston: ecco foto e video dei due sospettati

Attentato Boston: ecco la foto che ritrae i due sospettati BOSTON, Usa -- Dopo un'attenta analisi delle immagini ottenute dalle telecamere piazzate nella zona, l'Fbi ...