iscrizionenewslettergif
Poesie

“L’alba” di Luisa Giaconi

Di Redazione17 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo


S’apre una pagina d’ambra
nel cielo, all’orlo del monte;
fioca sul nero orizzonte
l’ultima stella sparì.

E già per l’erto pineto
brucando il gregge si sperde,
piccoli punti fra il verde,
fiocchi di bianco qua e là…

Fremiti di fogli e d’acque
par che si sveglino a pena,
via via la luce s’insena
lenta nel bosco là giù.

L’ombra riprese i fantasmi
e riaccostò le sue porte;
di là, il silenzio, la morte,
il giorno dolce di qua;

il giorno, ch’e’ fra due notti,
come la vita nel nulla
che nel mistero ci culla;
un sogno anch’esso e non più.

“Same old blues N.5” di Federico Chiesa

Divido e interpreto trascino su spazi indistinti memorie di mobili sguardi luci si lasciano cavalcare altre non ammettono l'interferenza cammino da ...

“Sola” di Felice Mastroianni

La mia ombra stanotte in questa stanza a pianterreno ove pende a fastidio di mosche inquiete la lampada ...