iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Poesie

“Same old blues N.5” di Federico Chiesa

Di Redazione16 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Divido e interpreto
trascino su spazi indistinti
memorie di mobili sguardi

luci si lasciano cavalcare
altre non ammettono
l’interferenza
cammino da ore
ore di kilometri su strade
deserte
magica mente
magicamente assuefatta
al suono delle parole
fatte di aria e poco piu’

ora resta
solo la parte piu’ difficile
resta e aspetta
che decida di andare
o restarmene fermo
a decidere cosa farne
di questo accordo scivolato
nel blu

“Terra Santa” di Alda Merini

Ho conosciuto Gerico, ho avuto anch'io la mia Palestina, le mura del manicomio erano le mura di Gerico e ...

“L’alba” di Luisa Giaconi

S'apre una pagina d'ambra nel cielo, all'orlo del monte; fioca sul nero orizzonte l'ultima stella sparì. E già per ...