iscrizionenewslettergif
Politica

Renzi: scontro con l’ortodossia Pd, poi incontra Berlusconi

Di Redazione16 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Matteo Renzi

Matteo Renzi

FIRENZE — “Avverto molta amarezza. E personalmente mi sembra ingiusto essere attaccato così solo per aver detto quello che penso io e che pensano milioni di italiani”. E’ lo sfogo affidato alla rete da parte del sindaco di Firenze Matteo Renzi, attaccato a spada tratta dal Pd dopo che egli stesso aveva bocciato un’eventuale presidenza della Repubblica ad Anna Finocchiaro o Franco Marini.

La Finocchiaro ha risposto dando a Renzi del “miserabile”. Renzi, da par suo, ha risposto che “finché mi sarà possibile continuerò a dare il mio contributo perché l’Italia torni a competere e a sperare. E mi impegnerò perché il Pd diventi un partito vincente”.

“Non posso lasciar passare in silenzio prole tanto gravi e offensive. Premetto che io non mi sono candidato a nulla. Nella mia lunga vita sindacale e politica non ho mai utilizzato l’appartenenza religiosa per chiedere o ottenere incarichi di qualunque natura” ha detto in una nota Franco Marini rispondendo a Renzi.

“Con la sua lettera invece è proprio Renzi che ha commesso il grave errore che mi addebita: usare la religione a fini politici. Cosa assolutamente inaccettabile. Una deriva nella discussione pubblica di cui davvero non si sentiva la necessità e di cui Renzi porta tutta la responsabilità”, conclude Marini.

E la Finocchiaro rincara la dose: “Renzi potrà anche vincere le elezioni, ma chi si comporta in questo modo non ha le qualita’ umane indispensabili per essere un vero dirigente politico e un uomo di Stato”.

Ieri pomeriggio, Renzi ha incontrato Silvio Berlusconi al teatro Regio di Parma dove, entrambi, hanno partecipato alla celebrazione del centenario di Pietro Barilla. Prima dello spettacolo i due si sono intrattenuti per alcuni minuti in una sala del teatro parmigiano per un colloquio.

“Le questioni politiche di queste ore Berlusconi non le affronta con me ma con Bersani”, ha poi detto Renzi a proposito dell’incontro con Berlusconi. “Ho incontrato Berlusconi – ha detto Renzi – così come ho incontrato Montezemolo e altri. L’avevo già incontrato tre anni fa in un celebre incontro ad Arcore, ci siamo salutati con cordialità”.

Grillo: paventano elezioni per disinnescare M5S

Beppe Grillo bergamo ROMA -- "Per disinnescare il Movimento 5 stelle, le Commissioni saranno istituite ottimisticamente a luglio ...

Grillo: Gabanelli “for President”. E apre a Bersani

beppe grillo gabanelli ROMA -- Per il Movimento 5 Stelle i candidati alla presidenza della Repubblica possono essere ...