iscrizionenewslettergif
Valseriana

Incendiarono la casa dei vicini: due arresti

Di Redazione12 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
carabinieri

I carabinieri

GANDINO — Due persone sono state arrestata per aver incendiato la casa dei vicini, in seguito a un contenzioso legale sui reali confini della proprietà. E’ accaduto a Barsizza di Gandino, in Valseriana, provincia di Bergamo.

Secondo le indagini effettuate dai carabinieri, iniziate subito dopo il rogo del gennaio scorso, all’origine della diatriba fra le due famiglie finita nel peggiore dei modi, c’è la disputa sui confini reali di ciascuna abitazione.

Stando a quanto trapelato, i militari dell’Arma sono riusciti ad accertare le prime responsabilità dell’incendio doloso innescato. Per uno degli accusati si sono parte le porte del carcere, l’altro è ai domiciliari. I militari stanno lavorando per accertare le responsabilità per altri due incendi avvenuti in zona.

Passano l’incrocio e si scontrano con i carabinieri

L'ambulanza GAZZANIGA -- Una mancata precedenza è all'origine di un incidente fra una Fiat Panda con ...

Valseriana, tamponamento fra camion: 3 feriti

L'incidente di Cene CENE -- Si sono vissuti momenti di terrore questo pomeriggio sulla ex statale 671 della ...