iscrizionenewslettergif
Economia

Galassi (Confapi Industria): le pmi chiedono azioni concrete

Di Redazione12 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Paolo Galassi confapi industria

Paolo Galassi, presidente di Confapi Industria

ROMA — “Non possiamo che condividere appieno le parole del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha voluto porre l’accento sull’esigenza di un rilancio del comparto manifatturiero quale elemento essenziale della ripresa dello sviluppo economico del Paese”. Lo ha detto Paolo Galassi, presidente di Confapi Industria.

Il numero uno dell’associazione, che rappresenta le piccole e medie imprese manifatturiere e di servizio alla produzione, è intervenuto a seguito delle parole del Capo dello Stato, ringranziandolo per l’attenzione profusa verso le pmi durante il suo mandato.

“Troppe piccole e medie imprese nel corso degli anni – continua Galassi – hanno chiuso i battenti con pesanti danni per tutto il tessuto sociale ed economico. Gli imprenditori chiedono ora azioni concrete e tempestive per far fronte alla produttività a picco, all’eccessivo carico fiscale, al persistere delle difficoltà legate alla burocrazia, alla perdita di competitività del nostro Paese”.

“Il tessuto produttivo fatto di piccole e medie imprese manifatturiere, che genera ricchezza nel e per il territorio, è, infatti, allo stremo. L’attuale situazione di incertezza e poca coesione che stiamo vivendo a livello politico deve essere chiarita nel più breve tempo possibile. Nell’interesse del Paese e dei suoi cittadini” conclude Galassi.

Italiani destinati a pagare l’Imu fino al 2017

imu, tasse, italiaROMA -- Nuova manovra economica all'orizzonte. Dal 2015 l'Italia dovrà tornare a far quadrare i ...

Monito di Draghi: la banche prestino a tassi ragionevoli

mario draghi bce AMSTERDAM, Olanda -- "Se le banche in alcuni Paesi non prestano a tassi ragionevoli, le ...