iscrizionenewslettergif
Musica

Lady Gaga: io non sono in vendita

Di Redazione8 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lady Gaga ha rifiutato il milione di dollari messo sul tavolo dai repubblicani. Il partito l’aveva infatti contattata per presenziare ad un evento di raccolta fondi, tenutosi in Florida.

Stando a quanto riporta il “Washington Examiner”, l’indiscrezione sarebbe trapelata durante una causa legale che vede contrapposti la American Action Network, azienda promotorice del partito Repubblicano, e Cater American LLC, società incaricata di provvedere al cast musicale dell’evento.

Tra i rifiuti celebri, anche quello del rapper Pitbull e dell’icona country Dolly Parton, contattati entrambi per cachet inferiori rispetto a quello della Germanotta.

I Rolling Stones in concerto ad Hyde Park

I Rolling Stones Un ritorno in grande stile per i Rolling Stones. La band tornerà infatti ad Hyde ...

“Amici”: il debutto è stellare

Maria De Filippi "Amici" trionfa fin dal debutto in serale. Il talent di maria De Filippi ha vinto ...