iscrizionenewslettergif
Cinema

Luca Argentero: quanto ho sofferto per amore al liceo

Di Redazione5 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Luca Argentero

Luca Argentero

Luca Argentero tra i banchi di scuola. E non si tratta di ricordi, bensì della sua nuova parte nel film “Bianca come il latte, rossa come il sangue” da ieri al cinema.

“Tornare tra i banchi di scuola? Non è stato per niente un trauma”- confessa l’attore dalla pagine di “Vanity Fair”. Argentero rivela di essere stato un “secchione ai tempi del liceo” e di “aver sofferto come un cane per amore” proprio ai tempi delle mele.

Nel film diretto da Giacomo Campiotti, trasposizione del best-seller omonimo, l’ex gieffino interpreta il ruolo dell’insegnante della classe di Leo: “è stato bellissimo tornare al liceo, anche perché di quel periodo ho un ricordo bellissimo. Mi piaceva studiare e mi è piaciuto respirare di nuovo quell’atmosfera. I ragazzi mi hanno accolto benissimo e, dopo la prima confusione dettata dal fatto che si sono visti catapultare una troupe tra i banchi di scuola, mi ha colpito il fatto che si sono lasciati distrarre molto poco dame: la loro attenzione era tutta catalizzata dal loro vero “prof”, Alessandro. Durante le sue lezioni con i suoi studenti ho notato che le domande dei ragazzi erano precise e collegate alla vita reale. Mi ha colpito che bisogna stare molto attenti a quel che si dice, quando sei dietro una cattedra a insegnare non ti puoi permettere indecisioni, insicurezze, perché il dubbio genera immediatamente sfiducia e il rapporto non è sempre facilmente recuperabile”.

Aaron Eckhart: sono single, ma sogno una famiglia

Aaron Eckhart "Valgo più di quello che pensano". Parola di Aaron Eckhart, il bello e impossibile di ...

Addio al regista spagnolo Bigas Luna

Addio al regista e sceneggiatore Bigas Luna. Lo spagnolo e' morto a 67 anni, ...