iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Aumenti illeciti della benzina: 7 compagnie indagate

Di Redazione5 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sette compagnie petrolifere indagate

Sette compagnie petrolifere indagate

VARESE — Sette compagnie petrolifere sono indagate dalla Procura di Varese per aver effettuato, attraverso azioni speculative, aumenti illeciti dei prezzi del carburante.

L’indagine è partita un anno fa da un esposto del Codacons. Nel mirino della Procura che ora vuole vederci chiaro sui meccanismi adottati per aumentare i prezzi da parte dei petrolieri, ci sono le compagnie Shell, Tamoil, Eni, Esso, Total Erg, Q8 e Api.

A condurre le indagini la Guardia di Finanza. I reati ipotizzati sono rialzo e ribasso fraudolento dei prezzi sul mercato, manovre speculative su merci e truffa.

Secondo le ultime notizie, però, gli atti saranno trasferiti a Roma e Milano, dove si trovano le sedi legali delle compagnie stesse.

Tassa rifiuti: da dicembre 30 centesimi in più al metro

tares tassa rifiuti ROMA -- L'ennesima gabella a favore dello Stato è stata solo rimandata. La Tares, la ...

Treno deraglia nel Perugino: 15 feriti

treno deragliato perugia PERUGIA -- Incidente ferroviario questa mattina in Umbria. Un treno diretto a Perugia è deragliato ...