iscrizionenewslettergif
Italia

Bambina avvelenata: morta anche la madre

Di Redazione3 aprile 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Francesca Sbano con la figlioletta

Francesca Sbano con la figlioletta

BRINDISI — E’ finita nel peggiore dei modi la tragedia familiare di Francesca Sbano. La donna 32 anni che domenica sera, secondo le indagini degli inquirenti, avrebbe ucciso la figlioletta di tre anni per poi gettarsi dal balcone, è stata dichiarata a sua volta morta dai medici dell’ospedale di Brindisi.

Morte cerebrale è il referto ospedaliero. Intanto proseguono le indagini per capire la dinamica di questa vicenda che presenta ancora alcuni punti da chiarire. In primo luogo come è morta la bambina. Dai primi accertamenti pare che la piccola sia stata avvelenata con un flacone di diserbante, trovato nelle vicinanze del corpicino, insieme a un biglietto della donna con l’intenzione di farla finita. Toccherà tuttavia all’autopsia ordinata dal magistrato stabilire la causa della morte della bambina.

Gli investigatori sospettano ad uccidere la piccola che sia stata la madre, in preda a una forte crisi dovuta alla separazione dal marito. La donna stessa poi si è lanciata dal balcone del secondo piano dell’abitazione in cui viveva con la bimba.

Secondo le ultime notizie trapelate, i parenti hanno acconsentito all’espianto degli organi, che è avvenuto nella notte.

Prostituta ricatta 80enne: dammi i soldi o spiffero

prostituta ricatto RIMINI -- Avrebbe ricattato un uomo di ottant'anni con il quale aveva avuto rapporti sessuali. ...

Tentò di avvelenare il marito: 53enne patteggia

carabinieri FERRARA -- Ha patteggiato a cinque anni Francesca Parmeggiani, la donna di 53 anni che ...