iscrizionenewslettergif
Bergamo

Amigoni (Lia): troppe tasse, torniamo a 20 anni fa

Di Redazione29 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
amigoni lia marco intervista

Marco Amigoni, presidente di Lia (Liberi imprenditori associati)

BERGAMO — “Dobbiamo tornare a vent’anni fa, quando le imprese erano detassate, quando era consentito loro fare investimenti per poi creare nuovo lavoro e fare andare avanti l’economia”. E’ questa la ricetta per uscire dalla crisi economica suggerita dal presidente della Lia (Liberi imprendotori associati) di Bergamo Marco Amigoni, sentito da Bergamosera a margine della presentazione della Fiera dell’edilizia Edil 2013.

GUARDA IL VIDEO SU BERGAMOSERA HD

“Le imprese soffrono di una tassazione troppo alta, di laccioli burocratici infiniti. Per uscire dalla crisi gli imprenditori sono pronti ma serve che le istituzioni facciano la loro parte. Il sistema deve essere alleggerito, semplificato. Deve essere consentito alle imprese di fare il loro lavoro. Con Edil 2013 abbiamo dimostrato la nostra capacità di fare ‘building’, aggregazione, per raggiungere gli obiettivi prefissati. Ora tocca alle istituzioni dimostrare che sono davvero vicine all’economia”.

Carrara: edilizia va verso ridimensionamento delle imprese

angelo carrara associazione artigiani BERGAMO -- L'edilizia resta uno dei settori trainanti dell'economia bergamasca. Alla vigili di Edil 2013, ...

Weekend: Pasqua così così, Pasquetta con il sole

pasqua pasquetta meteo BERGAMO -- Sarà un fine settimana all'insegna della variabilità quello in arrivo, con copertura nuvolosa ...