iscrizionenewslettergif
Italia

Valanga uccide due scialpinisti austriaci

Di Redazione27 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
valanga scialpinisti

Valanga uccide due scialpinisti austriaci

BOLZANO — Sono due scialpinisti austriaci le vittime della valanga avvenuta ieri in Val Martello. Secondo le ultime notizie, si tratta di due uomini rispettivamente di 62 e 51 anni, originari di Sillian, in Tirolo.

La slavina si è staccata dalla montagna poco sotto passo Madriccio, sul versante della Val Martello a quota 2.800 metri.

Nella zona, al momento del distacco, imperversava un forte maltempo. Per questo gli elicotteri del 118 e dell’Aiut Alpin Dolomites sono stati fermati a valle e non hanno potuto intervenire.

E’ toccato alle squadre via terra tentare di portare soccorso ai malcapitati. Un gruppo è partito da Solda e ha attraversato passo Madriccio e l’altro è salito dalla val Martello verso il rifugio Nino Corsi.

Purtroppo per i due scialpinisti non c’è stato nulla da fare.

Thor colpisce duro il Nordest: neve a Venezia

Neve Venezia VENEZIA -- Il ciclone Thor che sta attraversando l'Europa è arrivato anche in Italia con ...

Catturato in Spagna l’assassino del gioielliere

orefice ucciso milano MILANO -- E' in stato di fermo di polizia il presunto omicida dell'orefice Giovanni Veronesi, ...