iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Macabro ritrovamento in un bar: feto in un cestino

Di Redazione21 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Feto ritrovato nel cestino di un bar

Feto ritrovato nel cestino di un bar

ROMA — Si trovava fra carte sporche e i liquami. Un dipendente ha trovato feto morto dentro il cestino di un bar del centro di Roma, vicino al Circo Massimo.

Secondo le prime indagini, ol piccolo potrebbe essere di una giovane donna dell’est, tra i 20 e i 30 anni, che ieri intorno alle 16 era entrata nel bar-bistrot “Gusto Massimo” chiedendo di poter andare in bagno.

È lì che potrebbe avere avuto un aborto prematuro. Nel cestino, avvolto in un fazzoletto e nel sangue, c’era un corpicino di una decina di centimetri, grande come un pugno.

Papa Francesco proclamerà Santo Wojtila

Papa Francesco proclamerà Santo Giovanni Paolo II ROMA -- Il primo santo che papa Francesco proclamerà nel suo pontificato potrebbe essere Giovanni ...

I marò restituiti all’India: partiti nella notte

I due marò contesi con l'India ROMA -- L'ennesimo pasticcio all'italiana. Dopo un braccio di ferro con l'India che aveva bloccato ...