iscrizionenewslettergif
Bergamo

Fiera: Lilliput festeggia i 10 anni (video)

Di Alessandra Raimondi20 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Luigi Trigona, Segretario generale di Ente Fiera Promoberg

Luigi Trigona, Segretario generale di Ente Fiera Promoberg

BERGAMO — Per la gioia dei più piccoli e delle famiglie, alla Fiera di Bergamo dal 21 al 24 marzo torna Lilliput, il villaggio creativo dedicato al mondo dell’infanzia. Il Salone educativo organizzato da Promoberg festeggia con molte novità le sue prime dieci edizioni, confermando un format innovativo capace di coinvolgere durante i primi nove appuntamenti oltre 400mila visitatori (210mila i bambini). Le prime due giornate saranno riservate alle scuole, mentre durante il week end la Fiera sarà aperta a tutti.

Quest’anno Lilliput taglia il traguardo della decima edizione e, per l’occasione, aggiunge diverse novità, per un mix di feste e iniziative molto significative. 20 mila metri quadrati di villaggio creativo con più di 100 spazi ludico-educativi per giocare, apprendere, scoprire, praticare sport, recitare, cantare, ballare e molto altro ancora.

GUARDA IL VIDEO SU BERGAMOSERA HD

Nei due padiglioni principali saranno operative l’area ludico-sportiva e quelle dedicate ai laboratori, alla didattica e ai due palchi per gli spettacoli e l’intrattenimento. Il terzo padiglione sarà invece disponibile come spazio al coperto per il pranzo al sacco.

Molte anche le novità per questo 2013 come la festa dedicata ai nonni il 24 marzo o le rievocazioni storiche medioevali e romane a cura del gruppo Astorica di Albino. Tutte pensate per il divertimento di grandi e piccini

“Come organizzatori di questo evento ci siamo fatti carico di offrire ai nostri visitatori, piccoli o grandi, reali possibilità di crescita – ha affermato il segretario generale Ente Fiera Promoberg, Luigi Trigona – abbiamo preparato, pianificato ambientazioni e materiali con cui i bambini, e con loro gli adulti, potranno misurarsi in totale libertà”.

“Promoberg, così come la Città della Scienza, vuole valorizzare e diffondere una nuova cultura dedicata al mondo dei più piccoli – ha continuato Trigona – una cultura che considera i bambini quali soggetti attivi, con importanti potenzialità e risorse proprie”.

Fondamentali per il successo di Lilliput le sinergia con enti, istituti, associazioni e con le tante realtà che ruotano attorno al pianeta degli under 12. Ciò ha portato ad esempio a realizzare il Villaggio creativo-educativo dal 2012 anche a Napoli, presso la Città della Scienza, il museo interattivo con sede a Bagnoli recentemente distrutto in un incendio doloso.

“Quanto è accaduto a Bagnoli ci ha colpiti profondamente. Oggi più che mai vogliamo essere vicini ai nostri partner e amici napoletani. Sarà proprio Lilliput a dare il via alla rinascita della Città della Scienza. Il museo di Napoli sarò presente con diversi laboratori interattivi e presso lo stand della Città della Scienza sarà aperta una raccolta di fondi a offerta libera, destinata alla sua ricostruzione”, ha concluso Trigona.

Ryanair, nuove offerte per Palma de Maiorca e Kos

Ryanair BERGAMO -- La compagnia irlandese Ryanair ha annunciato nuove offerte. Da oggi i passeggeri possono ...

Fondazione Creberg: in mostra la “Maddalena in orazione”

Maddalena in orazione BERGAMO -- In occasione della settimana santa, la Fondazione Credito Bergamasco ha messo a disposizione ...