iscrizionenewslettergif
Esteri

Condannato il poliziotto cannibale: rischia l’ergastolo

Di Redazione13 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gilberto Valle, il poliziotto "cannibale"

Gilberto Valle, il poliziotto “cannibale”

NEW YORK, Usa — E’ stato giudicato colpevole di aver progettato di torturare, cuocere e mangiare un centinaio di donne. Gilberto Valle, il poliziotto di New York, soprannominato “aspirante cannibale” dai media americani, rischia ora l’ergastolo.

Il piano dell’uomo, 28 anni, è stato scoperto per fortuna in anticipo dalla moglie che ha curiosato nel suo computer e ha fatto l’agghiacciante scoperta nel settembre scorso.

Il marito stava preparando un piano per torturare, cuocere e mangiare un centinaio di donne, lei compresa. La giovane donna, 27 anni, ha denunciato immediatamente tutto all’Fbi. L’uomo ieri era in aula davanti alla Corte Federale di Manhattan.

L’avvocato difensore dell’uomo, Julia Gatto, ha sostenuto che i piani in realtà fossero solo fantasie vissute nelle chat su internet. In realtà il suo assistito non le ha mai messe in pratica. “Le accuse sono sconvolgenti e raccapriccianti, sono cose che accadono nei film horror ma si tratta di finzione, pura finzione” ha sostenuto il legale.

Secondo l’accusa, invece, l’uomo avrebbe lasciato l’ambito delle fantasie per realizzarle nel mondo reale, contattando donne via internet per mettere in atto il suo piano. L’agente avrebbe avuto accesso illegalmente al database della polizia per cercare informazioni personali sulle sue vittime. Inoltre, avrebbe visitato la via in cui abita una delle donne che doveva rapire per 5000 dollari, su richiesta di un uomo del New Jersey che ora è sotto processo.

Maltempo flagella l’Europa: aereo fuori pista a Parigi

L'aeroporto di Orly coperto di neve PARIGI, Francia -- Un aereo della Tunisair con 140 passeggeri a bordo è uscito di ...

Corea del Nord: truppe in “massima allerta”

Kim Jong Hu ha messo in massima allerta le truppe nordcoreane PYONGYANG, Corea del Nord -- La Corea del Nord ha messo in stato di "massima ...