iscrizionenewslettergif
Poesie

“Tutto questo restare” di Antonio Coiro

Di Redazione12 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Tutto questo restare
posati su una crosta
un tempo immemore
vergine:
le linee avevano
il loro corso,
la terra, la pietra, l’acqua
nude facce.
Poi arrivò
presto
la sovrapposizione
quell’alzare tutto
verso un nulla
creduto eterno.
Noi: in alto
noi
distanti
e lei che ci chiama
ci spinge: in basso.

“Ragazzo” di Piero Jahier

ragazzo Mi sono bardato per la serata Serata (dal momento che volete vedermi nei vestiti che ...

“Lasciami sanguinare” di Attilio Bertolucci

Lasciami sanguinare sulla strada sulla polvere sull'antipolvere sull'erba, il cuore palpitando nel suo ritmo feriale ...