iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Esteri

Ministro britannico condannato a 8 mesi per una multa

Di Redazione12 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Chris Huhne

Chris Huhne

LONDRA, Gran Bretagna — Avrebbe cercato di attribuire una multa per eccesso di velocità alla moglie. E’ stato condannato a 8 mesi di prigione l’ex ministro britannico per l’Energia e il clima Chris Huhne.

La multa per eccesso di velocità rimediata nel 2003. Huhne, 58 anni, si è dichiarato colpevole di intralcio alla giustizia a febbraio, dopo avere passato mesi a negare le accuse.

Si è dimesso da deputato nel giorno stesso in cui ha ammesso la propria colpevolezza. L’ex moglie di Huhne, Vicky Pryce, è stata condannata la scorsa settimana per la stessa accusa e ha sempre sostenuto di essere stata costretta a farsi carico della multa.

La coppia, condannata dalla Southwark crown court di Londra, si è separata nel 2010, dopo che è venuta alla luce la relazione di Huhne con la sua consulente per le pubbliche relazioni.

B-52 americani in volo: altissima tensione in Corea

B-52 americani in volo. Alta tensione in Corea WASHINGTON, Usa -- "Minacce e provocazioni inaccettabili". Gli Stati Uniti rispondono a muso duro ai ...

Maltempo flagella l’Europa: aereo fuori pista a Parigi

L'aeroporto di Orly coperto di neve PARIGI, Francia -- Un aereo della Tunisair con 140 passeggeri a bordo è uscito di ...