iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Conclave: i bookmakers scommettono su Scola

Di Redazione11 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il cardinale Angelo Scola

Il cardinale Angelo Scola

ROMA — Si apre oggi il Conclave che eleggerà il successore di Benedetto XVI. Dopo essersi trasferiti nella residenza Santa Marta, in Vaticano, i cardinali parteciperanno alle 10.00 di stamane nella basilica di San Pietro alla messa “pro eligendo Pontifice” celebrata dal decano del Sacro Collegio, Angelo Sodano.

Quindi alle 16.30 avranno luogo l’ingresso in Conclave e il giuramento per l’elezione del Papa, cui potrà seguire la prima votazione e conseguente ‘fumata’.

Intanto fioccano le scommesse sull’esito del conclave. Secondo i bookmakers, cambiano le quote ma il verdetto resta identico: il prossimo Papa sarà il cardinale Angelo Scola.

Secondo quanto riporta Aginewspro, per il cardinale la quota che varia tra 3,00 e 3,75 volte la scommessa. A seguire arrivano le chance del ghanese Peter Turkson, uno dei più giocati dagli scommettitori, sul quale si punta tra 4,00 e 5,50. In terza battuta i bookmaker piazzano il cardinal Tarcisio Bertone, offerto intorno a 6,00. In linea con le previsioni sul prossimo Pontefice anche le scommesse sulla sua nazionalità: un Papa italiano è a 1,80, la provenienza africana o sudamericana (e quindi un Papa nero) è a 4 contro 1.

Si punta anche sul nome del prossimo Pontefice e qui la lotta è alla pari tra “Leo” e “Pietro”, bancati a tre volte la scommessa, mentre Pio pagherebbe 6,00. Infine, prosegue Agipronews, i bookmaker ragionano su tutte le sfumature del Conclave: quanto alla durata l’opzione più probabile (a 3,50 secondo il bookmaker irlandese Paddy Power) è quella di un solo giorno di attesa per la fumata bianca.

Eleggere il successore di Ratzinger al primo colpo sarebbe una scommessa da 8 volte la posta. Un tempo ragionevole per evitare che i cardinali cadano in tentazione e rompano la consegna del silenzio Twitter (un’eventualità bancata a 9,00). Facile prevedere, invece, che in quelle ore il sito di microblogging vada in black out a causa dei troppi post pubblicati (a 1,83).

Dopo lo choc provocato dall’addio di Ratzinger, non è irragionevole pensare che anche chi prenderà il suo posto possa cedere alla pressione: le dimissioni del prossimo Papa si giocano a 3,50, ma si sale a 17,00 perchè il 2013 sia ricordato come l’anno dei tre Papi (non accade dal 1978, quando in pochi mesi si susseguirono ai vertici della Chiesa Paolo VI, Giovanni Paolo I e Giovanni Paolo II). AG/Agipro

Martora entra in campo e morde un calciatore

La martora morde il calciatore dello Zurigo THUN, Svizzera -- Una vera e propria invasione di campo. Una martora è entrata sul ...

Sciopero dei piloti Alitalia: disagi in vista per i viaggiatori

Sciopero in vista per i piloti Alitalia ROMA -- Disagi in vista per chi viaggia in aereo. I piloti del Gruppo Alitalia ...