iscrizionenewslettergif
Italia

Allarme bomba all’outlet di Serravalle: 15mila evacuati

Di Redazione11 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'outlet di Serravalle Scrivia

Allarme bomba ieri all’outlet di Serravalle Scrivia

ALESSANDRIA — E’ stata una giornata decisamente movimentata in due dei principali outlet italiani. Un allarme bomba, po’ risultato infondato, ha costretto all’evacuazione i clienti del Serravalle Outlet (in provincia di Alessandria) e successivamente quelli della struttura di Castel Romano, in provincia di Roma.

A Serravalle, il mega centro dello shopping con le più note griffe a pochi chilometri dal casello dell’autostrada A7 Genova-Milano, è arrivata una telefonata anonima poco dopo le 14, che annunciava il peggio. Una voce maschile ha detto: “Abbiamo messo degli ordigni nei vostri centri”.

Subito sono stati avvertiti i carabinieri ed è scattato il piano di emergenza interno. Nell’Outlet si trovavano 15 mila persone che sono state fatte uscire e allontanare dal complesso.

L’allontanamento dai 180 negozi è avvenuto ordinatamente, senza scene di panico. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, ambulanze, polizia stradale e municipale. Nel grande complesso è già stata effettuata una prima bonifica, da Torino sono arrivati artificieri e unità cinofile per la ricerca di esplosivi.

Successivamente, un nuovo allarme bomba è stato lanciato anche all’outlet di Castel Romano. A farlo scattare un trolley lasciato incustodito da un cliente. A seguito dell’ispezione da parte dei carabinieri della compagnia di Pomezia e dei vigili del fuoco intervenuti, l’allarme è risultato infondato.

Furgone ambulante esplode al mercato: 3 morti

Le conseguenze dell'esplosione al mercato di Guastalla REGGIO EMILIA -- Un principio d'incendio che avrebbe coinvolto delle bombole di gas. Sarebbe questa ...

Cocaina gratis per il primo assaggio: arrestati

Cocaina gratis per il primo assaggio nel Torinese TORINO -- Il primo assaggio era gratis, per conquistare nuovi clienti e battere la concorrenza. ...